Prossimo appuntamento di “GioiaClassica” con le percussioni di Vittorino Naso

Vittorino-NasoUn percorso originale tra musica, tempo, spazio e tecnologia, alla scoperta dei rapporti dialettici di un viaggio in continua evoluzione, che parte dall’uomo e all’uomo ritorna. Un programma musicale che attraversa tutte le possibilità espressive delle percussioni associandole alla ricerca e alle sperimentazioni della musica elettronica. Assoluto protagonista del concerto, il quinto appuntamento con la stagione concertistica “GioiaClassica”, è un fuoriclasse delle percussioni, Vittorino Naso. Musicista eclettico, le sue collaborazioni più significative includono l’Orchestra dell’Accademia Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Sinfonica della RAI. E ancora, si è esibito accanto ad  importanti direttori e solisti, quali Salvatore Accardo, Aldo Ciccolini, Giuseppe Sinopoli e Luciano Berio. Effettua, inoltre, un’intensa attività nel campo della musica per il cinema e la televisione, collaborando con compositori quali Ennio Morricone, Franco Piersanti, Nicola Piovani, Marco Frisina,Luis Bacalov. Tra le moltissime colonne sonore nelle quali ha suonato, si possono ricordare, per il Cinema: “La Vita è Bella”, “Malena”, “La Stanza del Figlio”, “Pinocchio”, “Le Chiavi di Casa”, “La Tigre e la Neve”,”Il Caimano”, “Tutta la Vita Davanti” e, per la Televisione, “Il commissario Montalbano” (Piersanti), “Luisa Sanfelice” (Piovani), “Il Papa Buono” (Morricone).  Steve Reich, Philip Glass, Bruce Hamilton, David Lang sono alcuni degli autori in programma per il concerto, che avrà luogo domenica 17 aprile, alle ore 18, nei locali di Sala Fallara. Nel corso della serata  è prevista la  prima esecuzione italiana di “Table Top Groove”, del percussionista americano Ali Jackson.