Procede il processo contro Scajola: l’udienza di ieri a Reggio Calabria

Ieri l’udienza a Reggio Calabria del processo contro Claudio Scajola e Chiara Rizzo: assente importante, il colonnello della Guardia di Finanza, Omar Pace

ScajolaNel processo che vede imputati Claudio Scajola e Chiara Rizzo, moglie del latitante Amedeo Matacena, avrebbe dovuto testimoniare anche il colonnello della Guardia di Finanza Omar Pace: durante l’udienza di ieri nel Tribunale di Reggio Calabria, però, Pace non c’era, un’assenza ricordata dai presenti in aula, come il pm della Dda Giuseppe Lombardo, l’avvocato di un altro imputato, Corrado Politi e la presidente del collegio, Natina Pratticò, per la quale il verbale dovrà essere inviato alla famiglia dell’ufficiale morto suicida prima di testimoniare.

Un’ora di udienza durante cui si sono ricostruite le procedure seguite all’atto del sequestro di atti e documenti effettuate dall’ufficiale Pace il giorno dell’arresto di Scajola, e la fase della perquisizione nello studio dell’imputato ad Imperia. Materiale importante, da cui emergerebbe l’interessamento dell’ex parlamentare e di Chiara Rizzo nel favorire la latitanza di Matacena.Il prossimo 15 aprile si tornerà in aula.

In merito alla morte del colonnello Pace e al processo contro Claudio Scaiola e Chiara Rizzo, si è anche espresso il deputato Pd, Davide Mattiello, ricordando anch’egli l’ufficiale Pace e ponendo l’accento sull’importanza di approvare il Trattato di cooperazione giudiziaria per permettere l’estradizione dei latitati italiani negli Emirati.