Prezzi benzina, diesel e gpl: ancora tagli e aumenti

Questa mattina Eni ha di nuovo ridotto i prezzi consigliati del diesel, dopo la mossa di sabato scorso

prezzi benzinaContinuano a scendere i prezzi consigliati del gasolio, continuano gradualmente a salire quelli del Gpl. Sui mercati petroliferi internazionali è sempre l’incertezza a prevalere, con una nota dominante ribassista dettata dallo squilibrio dei fondamentali verso l’offerta. Secondo la consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina Eni ha di nuovo ridotto i prezzi consigliati del diesel, dopo la mossa di sabato scorso: -2 centesimi al litro. Giù anche TotalErg: -1 cent. Nuovo segnale di rialzo invece per il Gpl: +1 centesimo per Q8/Shell. Queste le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 13mila impianti: benzina self service a 1,421 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,398), diesel a 1,237 euro/litro (-0,2 cent, pompe bianche 1,215). Benzina servito a 1,512 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,436), diesel a 1,334 euro/litro (-0,2 cent, pompe bianche 1,253). Gpl a 0,532 euro/litro (invariato, pompe bianche 0,518), metano a 0,982 euro/kg (invariato, pompe bianche 0,974). Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 295 euro per mille litri (invariato), diesel a 236 euro per mille litri (-10, valori arrotondati).