Pericolo Isis, la Libia chiede aiuto per proteggere i pozzi di petrolio

Pericolo Isis in Libia,  il Consiglio esprime profonda preoccupazione per i rapporti delle forze di sicurezza su possibili attacchi a installazioni petrolifere

isisIl Consiglio presidenziale libico guidato da Fayez al Sarraj chiede all’Onu, ai Paesi europei e quelli africani “aiuti per proteggere” le i pozzo petrolifici dal pericolo dell’Isis. In un comunicato, il Consiglio esprime profonda preoccupazione per i rapporti delle forze di sicurezza su possibili attacchi a installazioni petrolifere.