Paura a Catania per un atterraggio d’emergenza: non si apre il carrello, panico a bordo

air valleeAtterraggio di emergenza poco fa all’aeroporto di Catania di un ATR 42 della compagnia aerea Air Vallè al quale non si è aperto il carrello. Il velivolo è riuscito a toccare la pista col muso e non ci dovrebbero essere problemi per le 21 persone a bordo, 18 passeggeri e 3 componenti l’equipaggio. Nello scalo internazionale di Fontanarossa, che è attualmente chiuso, sono scattati i sistemi di sicurezza che hanno funzionato. Il volo proveniva da Rimini.

Sac, la società di gestione dello scalo internazionale di Fontanarossa, informa che l’aeroporto di Catania è chiuso in seguito all’atterraggio d’emergenza, per mancata apertura del carrello anteriore, del volo VK 00233 (Air Vallee) proveniente da Rimini. Illesi i 18 passeggeri e i tre componenti dell’equipaggio a bordo. Le operazioni di soccorso si sono svolte in maniera regolare.

Sicily.Catania-Fontanarossa.Outside.wmtCome conseguenza della chiusura temporanea dell’aeroporto “Fontanarossa” di Catania, a causa dell’atterraggio di emergenza di un Fokker 50 della compagnia aerea Air Vallè, all’aeroporto di Fiumicino i voli per Catania subiranno dei ritardi sulla partenza originariamente programmata. Sono quattro, per ora, i collegamenti coinvolti (due di Ryanair e due di Alitalia), per i quali ora le compagnie aeree stanno anche valutando se dirottarli su scali alternativi, come Palermo o Comiso, oppure attendere la riapertura definitiva dello scalo di Catania.

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha disposto l’invio di un team investigativo a Catania Fontanarossa, dove oggi l’aeromobile Fokker 50 marche SE-LEZ è atterrato senza il carrello anteriore, per cause da accertare.

“Sono lieto di portare il mio abbraccio al pilota dell’aereo e testimoniare la straordinaria efficienza dell’aeroporto di Catania, straordinariamente in crescita con ulteriori margini di miglioramento. Ciò che è accaduto dimostra come l’Italia sia in grado nell’emergenza, di fare del proprio meglio”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, prendendo la parola al Teatro Massimo Bellini di Catania, dopo aver siglato il Patto per Catania con il sindaco del capoluogo etneo Enzo Bianco a proposito dell’atterraggio di emergenza avvenuto stamani all’aeroporto di Fontanarossa, di un aeromobile proveniente da Rimini.