Patti, processo per direttissima per un senzatetto polacco: è accusato di furto

L’uomo è stato colto in fallo dai Carabinieri: i ripetuti colpi messi a segno nell’area della Stazione ferroviaria della ridente realtà in provincia di Messina

carabinieri_autoIl suo tentativo di fuga più che allontanare i carabinieri li ha insospettiti: così un polacco di 60 anni con nazionalità tedesca, Krzystof Wozniak Leszzek, è stato fermato dagli agenti di Patti nei pressi della Stazione ferroviaria. L’uomo, senza fissa dimora, si era intrufolato nella mattinata in diverse abitazioni, trafugando oggetti di varia natura (dalle bombole subacquee a una Madonnina nera). Posto in stato di fermo, è adesso in attesa del rito direttissimo, mentre la merce è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.