Pallavolo A2, la Golem Palmi alla ricerca della vittoria

pallavolodi Sigfrido Parrello- Una vittoria da non farsi sfuggire tre punti da conquistare. Tutto pronto per Golem Software Palmi – Delta Informatica Trentino che si giocherà domenica 3 aprile alle 18 tra le mura amiche della palestra provinciale “Mimmo Surace” di Palmi. «Da quando sono arrivato tutte le partite sono state importanti. Innanzitutto voglio ringraziare le mie ragazze perché non hanno mollato mai, non una partita non un allenamento. E’ un gruppo fantastico con delle ragazze che hanno voglia di lavorare, migliorare e crescere. Su queste loro qualità abbiamo costruito la base per cercare la nostra salvezza tranquilla in questo nostro primo campionato di serie A2». Giorgio Draganov vive con spirito positivo la vigilia della delicata partita contro la Delta Informatica (9 vittorie delle ultime 10 gare del girone di ritorno) che sarà diretta dagli arbitri Rosario Vecchione e Danilo De Sensi, ben conscio del valore delle avversarie: «Noi pensiamo sempre a noi stessi. Ho esordito all’andata contro Delta Informatica ed abbiamo vinto tre a due. Un segnale che dovremmo attendere una squadra ancora più agguerrita». Per la Golem Palmi del presidente Massimo Salvago una partita fondamentale che a tre gare dal termine della stagione regolare, in caso di vittoria porterebbe a distanza di sicurezza il vantaggio delle calabresi rispetto alla diretta inseguitrice, la Clendy Aversa che mercoledì prossimo affronterà la Golem in una gara dove si giocherà il tutto per tutto. Draganov non vuole distrazioni ed è concentrato pienamente sul prossimo match: «Pensiamo una partita per volta. Quella di domenica è molto importante e una vittoria oltre ad incrementare il nostro punteggio in classifica servirebbe molto per la fiducia del gruppo in vista delle ultime partite di campionato. dobbiamo proseguire sulla strada tracciata contro Olbia sette giorni fa. Il lavoro che abbiamo svolto in questi giorni grazie all’ausilio del preparatore atletico Paolo della Volpe ci servirà molto nella partita di domenica». Immancabile l’accorato appello lanciato al caloroso pubblico di Palmi chiamato a gremire le gradinate del “PalaSurace”:  «E’ un finale di stagione importante ed il pubblico rappresenta il settimo uomo in campo. Ci hanno sempre sostenuto e sono sicuro che lo faranno pure domani in una partita importantissima.  Se il palazzetto sarà pieno sarà una cosa gradita ma noi faremo la nostra partita per accrescere l’entusiasmo e portare qui in palestra sempre più gente».