Palermo: spara alla testa a un gambiano, fermato 28enne italiano

Il fermato è stato condotto al carcere Pagliarelli di Palermo in attesa della convalida del fermo

poliziaCon l’accusa di tentato omicidio, la Squadra mobile di Palermo ha sottoposto a fermo di Polizia giudiziaria il 28enne Emanuele Rubino di Ballarò. Sarebbe stato lui a sparare alla testa al ventunenne gambiano Yusupha Susso: “a seguito di una lite per futili motivi fra tre ragazzi del Gambia e alcuni di Ballarò Rubino ha inseguito il gambiano e gli ha sparato alla testa“. Il proiettile di piccolo calibro è entrato e uscito dal cervello, lasciando la vittima miracolosamente in vita ma è in gravissime condizioni di salute. Attualmente il ragazzo è ricoverato all’Ospedale Civico di Palermo in coma farmacologico. Il fermato è stato condotto al carcere Pagliarelli di Palermo in attesa della convalida del fermo.