Obiettivo “Mare pulito”: interrogazione del Consigliere regionale Fausto Orsomarso

azione nazionale fausto orsomarso (1)Il Consigliere regionale Fausto Orsomarso ha presentato un’interrogazione (n. 162), affinché il Presidente Oliverio chiarisca quali sono i provvedimenti adottati o da adottare finalizzati a garantire mare pulito, balneabile e qualità delle acque eccellenti, visto che la stagione estiva è ormai alle porte. Dopo quanto accaduto lo scorso anno nei mesi di luglio e agosto e dopo aver letto sui vari media le promesse del Governatore ai calabresi su questo delicatissimo tema, siamo giunti in primavera senza avere riscontri concreti. E arrivare in primavera è già tardi per pianificare correttamente eventuali strategie atte a garantire un mare pulito. Bisogna, perciò, agire in fretta e con determinazione, poiché migliaia di PMI, che rappresentano la parte più rilevante del PIL calabrese, affidano ogni anno le proprie speranze alla stagione estiva e ad una programmazione politica seria, visto che stiamo parlando del settore trainante l’economia regionale. Ed è d’obbligo sottolineare che, in realtà, in Calabria siamo tutti operatori turistici, nessuno escluso; la nostra economia generale dipende fortemente dal settore turistico e nel settore turistico il mare occupa uno spazio fondamentale, per questo merita la massima attenzione. Ebbene, è tempo di agire, oggi e non ad agosto, perché non solo quanto accaduto lo scorso anno non dovrà accadere mai più. Dobbiamo puntare ad avere acque eccellenti, costi quel che costi. Lo dobbiamo ai calabresi. Non possiamo deturpare per incuria il naturale volano dell’economia regionale. Dobbiamo essere uniti e lavorare alacremente per garantire una eccellente qualità delle acque e dimostrare, ben prima dell’apertura della stagione estiva, che abbiamo il miglior mare d’Italia. Il tempo delle promesse è finito ed è finita già da due anni la campagna elettorale, è ora che parlino i fatti, di parole ne abbiamo sentite abbastanza.