‘Ndrangheta, Gratteri: “non è una partita vinta, per ora stiamo pareggiando”

26/02/2001 Milano, Trasmissione televisiva 'Che tempo che fa'. Nella foto Nicola GratteriIl neo-procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri rispondendo alle domande degli studenti dl Master in Intelligence dell’Università della Calabria afferma: ”a mio giudizio stiamo solo pareggiando la partita contro la ‘ndrangheta, non vincendo, perché la presenza di una mafia sul territorio non si capisce dalle denunce, ma dagli umori dei commercianti“. “In questi ultimi anni – ha aggiunto – lo Stato sembra stia avendo grossi successi nei confronti della lotta alla mafia e in particolare della ‘ndrangheta, ma io che ci lavoro dal di dentro non riesco a dirvi che stiamo vincendo la battaglia. Non perché sono pessimista ma perché è importante che tutti abbiano la consapevolezza di cosa siano le mafie e che potere hanno“.