Nasce “Idea Calabria”, territorio e cittadini protagonisti del cambiamento [FOTO]

idea calabria (3)Il movimento “Idea Calabria” ha fatto il suo debutto ufficiale. In un gremito salone conferenze di Palazzo “Corrado Alvaro”, sede dell’amministrazione provinciale di Reggio Calabria, la nuova realtà politica ha ricevuto l’abbraccio dei tanti simpatizzanti e cittadini che hanno già aderito al progetto proposto dal Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa. Lo spirito di questo primo incontro pubblico rispecchia in pieno le premesse che stanno alla base del neonato movimento, ovvero partecipazione, entusiasmo e una forte componente giovanile. E in tanti si sono avvicendati nel corso della presentazione, fra amministratori locali, studenti, professionisti e semplici cittadini, per spiegare le ragioni di un impegno civile e politico che muove da un concetto essenziale: rendere nuovamente protagonisti del cambiamento i territori e i cittadini. Il movimento, che si affaccia nel panorama politico locale, inizierà adesso il proprio percorso di strutturazione e radicamento, a partire da Reggio Calabria e, parallelamente, nei vari centri della provincia. Particolarmente significativa la scelta del logo che i promotori del movimento, hanno voluto ancorare saldamente ai valori dell’identità nazionale e, più in generale, al desiderio di essere protagonisti, dal Sud, di un’Italia che non lascia indietro nessuno ma che rende tutti attori dello sviluppo e della crescita del Paese.

“Abbiamo voluto ribaltare – ha spiegato logo idea calabriaRaffa – una visione ormai anacronistica, lontana anni luce dai bisogni del territorio, in cui c’è un leader che detta una linea e una base che acriticamente si comporta di conseguenza. Noi vogliamo superare tutto ciò, ascoltando il territorio, rendendo protagonisti i cittadini all’interno di un  processo di valorizzazione dello straordinario patrimonio culturale e ambientale che nasce e si nutre anche dell’esperienza di tanti amministratori. Un patrimonio fatto anche di uomini, idee, progetti e tanta passione civile che intendiamo rilanciare all’interno di questo nuovo laboratorio politico. In una fase storica contrassegnata da disaffezione, sfiducia e disagio - ha proseguito Raffa – è necessario rimettere al centro le istanze delle comunità, cercando di frenare la drammatica emorragia di giovani che abbandonano la nostra terra, come dimostrano, purtroppo, le indagini che abbiamo condotto a partire dalle scuole. Per questo abbiamo dato una forte trazione giovanile a questo movimento, che si avvale di tanti ragazzi, studenti e neolaureati del nostro territorio, desiderosi di impegnarsi in prima persona. Il nostro territorio ha bisogno di una convinta e condivisa battaglia a difesa dei valori e dei tratti identitari che connotano le nostre radici, culturali e sociali, più profonde. Riappropriarci di un nuovo e più forte senso d’appartenenza - ha concluso il Presidente della Provincia - è uno degli obiettivi che stanno alla base di questo progetto. Siamo fiduciosi e i tanti volti dei giovani che hanno già iniziato a sostenere questo percorso, nella varie comunità reggine, con entusiasmo, energia e determinazione, fanno ben sperare per il futuro della nostra terra”.