Motta S.G. (Rc), proseguono gli incontri nell’ambito del progetto “Rete per la Legalità”

legalitaProseguono gli incontri nell’ambito del progetto “Rete per la Legalità” promosso dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria e realizzato dalla Pro Loco del Comune di Motta San Giovanni. Nel progetto sono coinvolte anche le Pro Loco di Roghudi, Saline Joniche e Bocale ed è rivolto alle seconde classi degli Istituti Comprensivi di:  “Motta San Giovanni”;  “Cassiodoro – Don Bosco” di Pellaro;  “Montebello Jonico”;  “E. De Amicis – Bagaladi, San Lorenzo Melito” per il Plesso di Roghudi Gli alunni stanno leggendo due libri forniti dalla Pro Loco, “Padre Puglisi ed i ragazzi di Brancaccio” di Suor Carolina Iavazzo e “Ciò che inferno non è” di Alessandro D’Avenia; Oltre alla lettura dei libri il progetto prevede degli incontri con Istituzioni, Associazioni, e persone impegnate nel rispetto della legalità e delle regole. Nel programma di questi incontri giovedì 7 Aprile il Prof. Giuseppe BOMBINO, Presidente del Parco dell’Aspromonte incontrerà nella mattinata gli Alunni delle Scuole dell’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni e dell’Istituto Comprensivo Casisodoro – Don Bosco di Pellaro. Altro incontro è previsto invece per venerdì 8 Aprile, dove gli operatori del Ce.Re.So. – Centro di Solidarietà Reggino, incontreranno gli Alunni dell’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni. Il progetto è possibile visionarlo collegandosi al sito della Pro Loco www.prolococomunemottasg.it link rete per la legalità