Messina, via don Blasco: mancano i fondi regionali per iniziare i lavori

L’Amministrazione cittadina ha sollecitato l’assessorato alle Infrastrutture, nella speranza che almeno la prima parte dei finanziamenti possa essere sbloccata dall’Esecutivo regionale

via don blascoQuattro o cinque mesi prima dell’inizio dei lavori, sempre che la Regione non si metta di traverso: il rifacimento della via Don Blasco resta in sospeso nell’attesa dei finanziamenti necessari alla realizzazione dell’opera. Mancano all’appello, infatti, 22 milioni di euro per aprire i cantieri, 22 milioni promessi da Palermo ma mai giunti a destinazione, a dispetto della ribadita disponibilità dell’Esecutivo regionale a farsi carico degli oneri per la nuova arteria stradale. Uno stop, dunque, che ha portato l’Amministrazione Accorinti ad effettuare un sollecito nei confronti dell’assessorato alle Infrastrutture, affinché sia sbloccata almeno la prima parte dei finanziamenti, quella necessaria alla definizione del bando.