Messina: un guasto all’acquedotto Fiumefreddo lascia la città di nuovo senz’acqua

Nuovo guasto dell’acquedotto nella zona di S.Alessio Siculo. I tecnici sono già a lavoro ma la città è attualmente senz’acqua

Messina guasto FiumefreddoIl malfunzionamento idrico torna ancora una volta a tediare Messina. L’acquedotto Fiumefreddo perde nuovamente a causa di un tubo rotto all’altezza del torrente Salice, trascinando la terra in mare e tingendolo di rosso. Il guasto ha interrotto il rifornimento d’acqua dei serbatoi cittadini, così è stata predisposta l’interruzione momentanea del servizio.
Giuseppe Cacciola, vicesindaco di S. Alessio Siculo, tranquillizza i cittadini riguardo la terra riversata in mare: “Si tratta di terra argillosa. Nulla di allarmante insomma”.
Messina si ritrova ancora una volta, a distanza di sei mesi dalla rottura di Calatabiano, senza erogazione idrica. Mentre i cittadini si chiedono se sia il caso di rispolverare l’hashtag “#Messinasenzacqua“, i tecnici dell’Amam sono già a lavoro per riparare il guasto. I tempi necessari, però, non sono ancora noti.