Messina, truffe all’Inps: l’inchiesta va avanti a fari spenti

Sequestrati computer e telefonini negli studi dei professionisti coinvolti

news_2820_Tribunale-pattiL’ipotesi di reato è associazione a delinquere finalizzata alla truffa: la Procura di Patti sta indagando su una frode che avrebbe colpito l’Inps. Nel mirino della magistratura messinese sarebbero finiti due professionisti, un legale specializzato nelle cause di previdenza e un medico brolese, cui sarebbero stati sequestrati computer e telefonini. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore Capo Rosa Raffa.