Messina, tentata rapina in rosticceria: scatta l’arresto lampo della polizia

L’artefice del colpo mancato è un 26enne nigeriano: l’aggressione nei confronti della titolare dell’esercizio è avvenuta ieri mattina, alle 9. Dopo la tentata rapina in rosticceria, le forze dell’ordine hanno beccato il delinquente in pochi minuti

chika fridayL’italiano con cui si è rivolto alla proprietaria della rosticceria che ha tentato di rapinare, ieri, alle 09.00, nei pressi del viale Boccetta, era piuttosto stentato ma il significato era chiaro. Chika Friday, 26 anni, nigeriano, voleva “i soldi”. Ha minacciato la donna e l’ha strattonata. E’ intervenuto quindi il figlio della donna che ha provato ad allontanarlo e con il quale il cittadino nigeriano è passato alle mani. Poi si è allontanato.

Appena una manciata di minuti dopo, il cittadino nigeriano, residente a Catania ed in regola sul territorio nazionale, è stato rintracciato, poco distante, dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. Ricevuta la segnalazione dalla sala operativa contattata dalle vittime, i poliziotti presenti in zona lo hanno velocemente individuato e bloccato.

L’uomo è stato arrestato per il reato di tentata rapina e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, trasferito presso la locale casa circondariale.