Messina, sit-in dei lavoratori delle Ipab: le Prefetture diano voce al nostro malcontento

Il personale denuncia le difficoltà del settore: così non riusciamo ad andare avanti. La protesta delle Ipab siciliane monta mentre all’ARS si discute del futuro delle stesse realtà

prefettura messinaSi è svolto ieri, presso la prefettura di Messina, un sit-in dei lavoratori provinciali delle IPAB, in concomitanza coi lavori all’ARS sulla gestione delle stesse. L’iniziativa è servita per ribadire come l’indifferenza della politica verso le problematiche dei lavoratori e degli utenti abbia portato al collasso l’intero sistema.

Le IPAB della provincia di Messina sono 16 e, come in tutta la Sicilia, denunciano le loro difficoltà. Prima fra tutte quella del ritardo nel pagamento degli stipendi, che in alcuni casi supera le 40 mensilità arretrate.

Una delegazione di lavoratori e delle organizzazioni sindacali è stata ricevuta in Prefettura. Durante l’audizione è stata ribadita la necessità che dalle Prefetture dell’isola si trasferisca a Palermo il grido di allarme delle realtà allo stremo.