Messina, Salute in Rosa. Il bilancio del Papardo: 200 prestazioni eseguite

I numeri danno ragione all’azienda ospedaliera: un successo la prima settimana di prevenzione per le donne. E la seconda è già in sold-out. Il Papardo realizza più di 200 prestazioni gratuite grazie alla disponibilità mostrata dai propri operatori

dottor lettina diabetologia papardoL’Azienda Ospedaliera Papardo tira le somme riguardo le prestazioni ambulatoriali a “misura di donna” erogate in occasione della settimana di prevenzione Salute in “Rosa” , organizzata da O.n.da, (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) su scala nazionale e condivisa dai 174 nosocomi con Bollino Rosa, riconoscimento attribuito agli ospedali “vicini alle donne”.

Grazie alla disponibilità degli operatori sanitari, i quali hanno effettuato le loro prestazioni professionali al di fuori dell’orario lavorativo, sono state espletate le visite specialistiche in Senologia (36 visite gratuite totali erogate sotto l’egida della dottoressa Papalia), Endocrinologia (52 col dott. Casile), Dermatologia Oncologica (23 con la dott.ssa Gioffè), Angiologia (16 col dott. Luca), Neurologia (19 col dott. Sottile), Diabetologia (6 col dott. Lettina) e Ginecologia (50 col dott. Caudullo).

Il report aziendale per la prima settimana di prevenzione consta di oltre 200 prestazioni sanitarie erogate gratuitamente alle donne e se ne prevedono oltre 100 visite prenotate nella seconda settimana di prevenzione. Si comunica ai cittadini che le prenotazioni per la seconda settimana della Salute in “Rosa” sono sold-out e di contattare il numero 3331621010 solo per disdire gli appuntamenti fissati, al fine di dare possibilità a tutti gli utenti di poter usufruire del servizio di prevenzione gratuita rivolto alle donne presso l’Azienda Ospedaliera Papardo. Si ricorda che non occorre portare l’impegnativa del medico curante.