Messina, presidio a Palazzo Zanca: i sindacati in pressing su Accorinti

Cgil, Cisl e Uil chiedono l’approvazione del bilancio di previsione: lavoratori nei corridoi pronti alla mobilitazione

(foto) Sindaco Renato Accorinti (Messina)Armati di bandiere e pronti alle barricate pur di avere lo stipendio: i lavoratori di Palazzo Zanca, guidati dai propri rappresentanti sindacali, stanno presidiando i corridoi del Comune per accertarsi dell’approvazione del bilancio di previsione. Senza di esso, infatti, le spese sono bloccate dagli uffici della Ragioneria, ivi compreso il pagamento delle spettanze dovute. Cgil, Cisl e Uil hanno deciso di optare per la prova di forza: un tentativo di mettere pressione all’Amministrazione cittadina, rea di aver maturato un ritardo mostruoso nell’adozione dell’atto contabile.