Messina, porto di Tremestieri: arrivano altri fondi dal Provveditorato Opere Pubbliche

Il progetto incassa altri sei milioni di euro. Adesso l’ultima tranche potrebbe essere integrata dall’Autorità Portuale, che mira ad avere in tempi rapidi l’approvazione del progetto definitivo per il nuovo porto di Tremestieri

porto tremestieri messinaCon lo stanziamento disposto dal Provveditorato Opere Pubbliche, al Comune mancano circa sei milioni di euro per dare l’avvio ai cantieri del nuovo Porto di Tremestieri: una quota importante, ma significativamente inferiore rispetto alle attese, ottenuta grazie allo sforzo congiunto dell’Amministrazione cittadina, del Governo regionale e dell’Authority. Frattanto quest’ultima si è mossa per chiedere al Consorzio Autostrade Siciliane il nulla osta per i lavori sulla tangenziale: un atto dovuto ma non risolutivo, visto che nel rimpiattino delle competenze spetterà al Dicastero retto da Delrio sciogliere le riserve in tal senso e consentire l’approvazione del progetto definitivo. La stessa Autorità Portuale potrebbe integrare i fondi mancanti per permettere l’avvio dei lavori, investendo risorse con una resa sicura nel medio periodo.