Messina, la Cisl al Majorana per spiegare diritti e doveri del mondo del lavoro

Iniziato il tour negli istituti scolastici del sindacato di viale Europa: domani tappa al Verona Trento, per investire sui giovani e renderli consapevoli delle sfide che li attendono

cisl majorana messinaE’ partito questa mattina dall’Istituto Professionale Ettore Majorana il nuovo progetto della Cisl Messina, “Incontro al Lavoro”, una serie di appuntamenti promossi dal sindacato con gli studenti degli Istituti professionali nell’ambito del Progetto Giovani mirato a far conoscere alle giovani generazioni il mondo sindacale ma soprattutto per accompagnarli nella difficile transizione scuola-lavoro. Domani sarà la volta dell’Istituto Tecnologico Verona Trento di Messina. I primi due appuntamenti sono stati realizzati grazie alla collaborazione della dirigente degli Istituti interessati, la professoressa Simonetta Di Prima.

Per la Cisl è importante per i giovani e gli studenti comprendere come funziona il mondo del lavoro, quali sono le regole, i diritti e i doveri che lo regolano. E quindi, cos’è un tirocinio o cos’è l’apprendistato sono state, ad esempio, alcune delle tematiche che trattate per offrire ai giovani delle informazioni chiare, finalizzate ad orientarsi nel mondo del lavoro e accompagnarli nel percorso lavorativo. I ragazzi sono stati coinvolti nella simulazione di un colloquio di lavoro e nella simulazione di un colloquio a un neo assunto.

Avere un contratto vuol dire essere tutelati, vuol dire costruire la pensione di domani attraverso i contributi previdenziali che il datore di lavoro versa all’INPS, avere un contratto vuol dire poter svolgere il proprio lavoro in condizione di sicurezza perché il datore di lavoro se ne assume la responsabilità hanno spiegato agli studenti i referenti del gruppo di lavoro della Cisl Messina che hanno contribuito alla realizzazione del progetto.

«Per tanti giovani – ha detto il segretario generale della Cisl Messina, Tonino Genoveseil sindacato è qualcosa di lontano e di quasi sconosciuto, al quale magari ci si rivolge quando perdi il lavoro, non quando lo cerchi. Il Sindacato e la Cisl di Messina vuole essere il luogo di ascolto e accompagnare i giovani che stanno per terminare il percorso di studio o che non lavorano, nella difficile fase di ingresso nel mondo del lavoro ma anche essere parte attiva dell’organizzazione, offrendo spazi di partecipazione perché è importante che siano i giovani a costruire il loro futuro».