Messina, Forza Italia Giovani: eletto il nuovo gruppo dirigente

Il coordinamento dovrà gettare le basi per la rinascita del partito nel territorio

Militants hold Forza Italia's flag beforI giovani di Forza Italia scaldano i motori in vista del referendum del 17 aprile: il partito, infatti, si è schierato a sorpresa per il sì e ha affidato la macchina organizzativa a chi ha il compito di portare nuove energie in seno alla realtà berlusconiana. Il nuovo coordinamento provinciale, varato proprio in prossimità della tornata referendaria, è composto da Tindaro Briguglio (Scaletta), Giuseppe Mandanici (Castroreale), Maria Foti (Monforte), Francesco Bruno (Brolo), Vincenzo Amata (Sant’Agata di Militello), Helena Murabito (Ucria), Alessandro Manera (Castell’Umberto), Antonio Piro (Capizzi), Rosario Franco (Tusa). A questi si aggiungono i quattro coordinatori cittadini: Francesco La Malfa (per il Comune di Milazzo), Natalino Triolo (per Alì Superiore),Vincenzo Siragusano (per Sant’Angelo di Brolo), Paolo Bucceri (Letojanni). Le redini a livello provinciale restano nelle mani di Federico Raineri.