Messina, CUS Unime: venerdi la Festa dello Sport

La Festa dello Sport si inserisce in un progetto più ampio studiato dai due Enti e “formalizzato” attraverso una apposita convenzione stipulata sotto la supervisione del Prof. Giacomo Pace Gravina, delegato dell’Università di Messina alla Gestione del Patrimonio Artistico e Culturale d’Ateneo

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Venerdi 8 aprile, presso la cittadella sportiva universitaria, avrà luogo la I edizione della “Festa dello Sport”. La manifestazione, dedicata al benessere psico-fisico ed all’educazione alla salute, è patrocinata dall’Università degli Studi di Messina e nasce grazie alla collaborazione tra CUS Unime ed Istituto di Istruzione Superiore “La Farina-Basile”. La manifestazione, già programmata per lo scorso 11 marzo ma annullata a causa delle avverse condizioni meteorologiche, sancisce ufficialmente il rapporto di collaborazione stretto tra CUS Unime e La Farina-Basile, in una mattinata di sport che vedrà la partecipazione di circa mille studenti impegnati nelle molteplici attività sportive praticate all’interno del Centro Universitario Sportivo, sotto la guida dei docenti dell’Istituto e dei tecnici ed istruttori del CUS Unime. La Festa dello Sport si inserisce in un progetto più ampio studiato dai due Enti e “formalizzato” attraverso una apposita convenzione stipulata sotto la supervisione del Prof. Giacomo Pace Gravina, delegato dell’Università di Messina alla Gestione del Patrimonio Artistico e Culturale d’Ateneo. L’impegno assunto da entrambe le parti è quello di favorire lo sviluppo delle attività artistiche e sportive tra i più giovani. Con questo scopo, dunque, gli studenti del La Farina-Basile saranno impegnati nella realizzazione di opere artistiche da installare in varie location della cittadella; inoltre, l’ulteriore scopo alla base del progetto sarà quello di promuovere la partecipazione degli studenti alla pratica sportiva, nell’ottica dello sviluppo di una sana educazione alla salute.