Messina, accoltellò al petto un conoscente: arriva la stangata giudiziaria

L’uomo condannato a 10 anni è Ignazio Fusco: l’aggressione risale al 2013, quando la vittima – dopo un alterco – venne centrata al petto da una coltellata

tribunale messinaUna rissa scaturita per denaro che poteva volgere in tragedia: Ignazio Fusco, nel lontano settembre del 2013, accoltellò al petto Giovanni Zirilli, sua vecchia conoscenza con cui aveva avuto un brusco alterco. A distanza di tre anni è arrivata la sentenza emessa dalla prima sezione penale del tribunale cittadino: l’aggressore è stato condannato a dieci anni di reclusione. Una pena dura, comunque più mite dei 16 anni chiesti dall’accusa.