Lega Pro: l’Akragas si salva, il Catanzaro quasi. Catania con l’acqua alla gola: serve un miracolo per evitare i playout

Messina-Catanzaro (8)Il Catanzaro ha vinto 0-1 a Ischia una partita vera, maschia e molto combattuta, grazie ad un gol di Agodirin al 16° minuto. Grande sofferenza nel finale dopo l’espulsione di Patti che ha lasciato i calabresi per 15 minuti in inferiorità numerica, ma la difesa ha retto portando a casa 3 punti fondamentali che significano salvezza. Il Catania, invece, non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 sul campo della Paganese e adesso sembra spacciato a dover disputare i playout: il Monopoli, infatti, ha vinto 4-0 con la Juve Stabia e l’Akragas Agrigento ha strappato un pari fondamentale sul campo del Melfi che significa salvezza aritmetica.

Sabato prossimo ci sarà proprio Catanzaro-Melfi al Ceravolo, e ai calabresi basterà vincere per salvarsi senza neanche dover guardare i risultati altrui. Il Catania, invece, ospiterà l’Andria e per sperare di evitare i playout è costretto a vincere. Se non riuscirà a vincere, dovrà disputare gli spareggi salvezza, ma anche in caso di vittoria molto probabilmente sarà condannato ai playout a meno che una tra Catanzaro e Monopoli non riesca a vincere. Il Monopoli giocherà sul campo del Matera.