Il regista Antonio Caracciolo propone “l’orso” di Cechov al DLF di Reggio Calabria

L'OrsoSabato 30 Aprile 2016, con inizio alle ore 21,00 andrà in scena al Teatro Dopolavoro Ferroviario di Reggio Calabria l’opera teatrale “L’ORSO” di Anton Cechov, rivisitata per la regia di Antonio Caracciolo. Il tutto è possibile grazie all’organizzazione di Pharos Teatro e il DLF di Reggio Calabria. L’opera verrà proposta in una produzione originale per la regia di Antonio Caracciolo, che vede attore protagonista lo stesso Antonio Caracciolo con gli allievi di Pharos Teatro : Nuccio Di Vaio, Elena Festa, Gisella Rescigno, Caterina Rescigno, Simona Surace, Rosalba Vazzana, Natale Ficara, Maria Sapone, Maria Margherita Martino, Chiara Sanfilippo. Le scene e i costumi sono a cura rispettivamente di Maria Margherita Marino e Maria Sapone. Luci e audio sono dettati da Pasquale Malara, mentre l’aiuto Regia e la direzione organizzativa sono pilotati da Giuseppe Ripepi. L’intenzione Di Antonio Caracciolo insieme a Pharos Teatro è quella di far rifiorire il Teatro a Reggio Calabria: un teatro di qualità, attuale e con risonanza europea, lavorando nella formazione di una compagnia stabile reggina, con cartellonistica basata sull’interscambio di teatri e compagnie internazionali. Pharos Teatro, infatti, sostiene che in una città come Reggio Calabria dove la Cultura Teatrale è stata sempre un punto di riferimento fino agli anni 60, sia fondamentale farla rivivere per tutti gli ovvi percorsi di arricchimento, in particolare quello economico, sociale e umano. Antonio Caracciolo è un attore professionista, nato a Reggio Calabria e formatosi professionalmente a Roma. Infatti si è formato professionalmente presso l’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma. Lavora a teatro facendo parte della compagnia dei giovani del Teatro della Tosse di Genova. Ha lavorato con molti Maestri teatrali, tra i più importanti vanno ricordati: Vittorio Gassman, Paolo Terni, Massimo Foschi, Paolo Ferrero, Franco Branciaroli, Alessandro Haber, Flavio Bucci, Walter Manfrè, Enrico Maria Lamanna, Ennio Fantastichini, Lugi Maria Musati, Nikolay Karpov. Ha partecipato a diverse fiction televisive fra cui: Don Matteo, Gente di Mare, Nati Ieri, Butta La Luna2, Una sera d’ottobre, Paolo VI, Il Mattatore; “UN MATRIMONIO”. Catturanti, Io sono Gaetano. Al cinema ha partecipato ai seguenti films: E adesso sesso, I Banchieri di Dio caso Calvi, Ora e per sempre, Vicino al fiume, 500. “IL BAMBINO CATTIVO ” di PUPI AVATI, “UN RAGAZZO D’ORO” sempre di PUPI AVATI, con Sharon Stone, Riccardo Scamarcio, Giovanna Ralli, Cristiana Capotondi, Inoltre ha interpretato il ruolo del Conduttore del Futuro nella terza stagione del preserale di canale 5 Avanti Un Altro di e con Paolo Bonolis. In alcune battute già si intravede l’essenza dell’opera, da “Orso, orso, orso” a “Mi sono innamorato come un liceale, sono caduto in ginocchio…” per proseguire con “Lui giace nella tomba ed io mi sono sepolta tra quattro mura…siamo morti entrambi” e quindi “La bellezza sapete non dura mica in eterno” per concludere “Proprio fatta per godere la vita…”. Ma per recepire tutta l’essenza dell’opera è fondamentale essere presenti Sabato 30 Aprile alle ore 21,00 presso il Teatro Dopolavoro Ferroviario, sito in via Nino Bixio 44, Reggio Calabria