I precari dei vigili del fuoco riuniti a Lamezia Terme

Usb“Oggi più che mai tutti i lavoratori precari della Calabria dei Vigili del Fuoco si sono riuniti nella stanza della Federazione Regionale dell’Unione Sindacale di Base a Lamezia Terme. Nell’incontro ai lavoratori è stato spiegato ed illustrato il grandissimo risultato ottenuto al tavolo tecnico “DECISIVO” per tutta la categoria precari VVF, avuto il 6 Aprile 2016 tra l’USB ed il Sottosegretario di Stato On. Bocci, l’On. Fiano, il Capo del Corpo Ing. Giomi e il Capo Dipartimento Dott. Musolino. Nella stessa riunione è stata nominata la “risoluzione Fiano”, dal nome dell’On.le che l’ha sottoscritta, e la stessa “risoluzione” in questione ora è del PD e dell’amministrazione che se ne sono fatti carico, condividendone tutto l’impianto di base (quello proposto da USB). È davvero una svolta “EPOCALE” per tutti i discontinui (PRECARI VVF) poichè tutto questo diventerà linea di governo, ed il tutto risulta essere una garanzia quindi che si trasformi in provvedimenti di legge. Questa “risoluzione Fiano” prevede la cancellazione del mancato rapporto d’impiego, la chiara distinzione tra il personale permanente e volontario, una nuova stabilizzazione per il personale discontinuo che prevederà un innalzamento dei limiti d’età, un’estensione di almeno il 10% come riserva nel concorso pubblico per i discontinui (attualmente è il 25%), una ulteriore riserva del 10% in tutti i concorsi d’accesso per i vari profili del CNVVF, una priorità d’accesso per tutte le assunzioni nel CNVVF che avvengono tramite collocamento, un’attestazione di addetto alla prevenzione incendi, con il rilascio dell’attestazione di alto rischio, un ricollocamento attraverso una riqualificazione per tutti coloro che per limiti anagrafici o fisici restassero fuori dai ruoli operativi, attraverso la reinternalizzazioni di servizi esternalizzati come laboratori, officine, squadra lavori, controllo degli accessi, etc.. Inoltre nella stessa seduta di riunione è stato affrontato nei minimi dettagli il progetto “documento hoc” proposto proprio dall’USB VVF alla Dott.ssa Roccisano Federica nell’incontro avvenuto con la stessa il giorno 5 Aprile 2016 (Assessore al Lavoro alla Regione Calabria), con la quale a breve avremo un’ulteriore incontro per concordare tutte le modalità e tutte le procedure, per mettere in sicurezza e in prevenzione tutti i cittadini di tutta la regione Calabria. Evidenziamo che sono stati elencati anche tutti gli incontri che l’USB VVF PRECARI della Calabria affronterà nei prossimi giorni. Per conlcudere ricordiamo che il sindacato ha impiegato tutte le sue forze per far si che tutta la categoria venisse rispettata, come in realtà avrebbe dovuto essere fin dal principio. Il compito del sindacato d’ora in poi sarà quello di vigilare che tutto avvenga nei tempi più brevi possibili.. e sopratutto che tutti i punti (IN PRIMIS STABILIZZAZIONE) vengano rispettati”.