Grande successo seconda tappa “Corto Reggio Calabria Fimfest”

Corto Reggio Calabria FimfestL’omofobia al centro del secondo appuntamento della “Special Edition” del “CortoRc FilmFest” che ha fatto tappa all’Istituto tecnico Commerciale “R.Piria”. Condotto dal giornalista Giuseppe Praticò, il dibattitto dell’incontro si è concentrato sulla paura nei confronti di persone dello stesso sesso. Il numeroso pubblico ha visionato e valutato i seguenti cortometraggi: “Too many drinks” (regia di Emanuele Tagliere), “La solita storia” (regia di Bruno Giordano) e “Nives” (regia di Fabio Schifilliti). Le due giurie dell’evento di oggi erano composte rispettivamente dagli studenti della scuola e da Maurizio Marchetti (attore), Giacomo Battaglia (attore), Peppe Piromalli (direttore compagnia teatrale “Officina dell’Arte”), Piero Sacchetti (vicedirettore Accademia “Belle Arti), Carmen Schembri Volpe (Associazione Rizes partner progetto) e Silvio Nocera (rappresentante Arcigay Rc “I due mari”). “Guardiamoci allo specchio e diciamo io mio amo”. Esordisce cosi l’attore Giacomo Battaglia dopo la visione dei tre cortometraggi. Battaglia aggiunge: “amare se stessi ci permette di guardarci intorno in maniera differente e confrontarci con gli altri facendo un percorso certamente diverso per capire quali sono le cose importanti”. I prossimi appuntamenti saranno il 9 Aprile alle ore 10.30 all’Istituto Tecnico Industriale “Panella-Vallauri”, il 21 Aprile alle ore 10 all’Istituto Tecnico Commerciale “R.Piria” di Rosarno ed il 24 Aprile alla “Luna Ribella” a cui prenderanno parte gli attori di “Gomorra” Salvatore Esposito, Carmine Monaco e Fabio De Caro.