Gioiosa Marea, lo svincolo non è un miraggio: positivi i primi contatti col Cas

Il sindaco esulta anche per il clima collaborativo col Governo regionale: Croce ha promesso i fondi per la messa in sicurezza del costone

franaLo svincolo autostradale per collegare Gioiosa Marea all’A20 non è più un tabù: a sostenerlo è il sindaco della piccola comunità del messinese, Eduardo Spinella, dopo un colloquio telefonico con l’ingegnere Gaspare Sceusa, già dirigente dell’Area Tecnica del Cas. “Si tratta di un primo passo importante che attendevamo da anni e che ci permette di avviare l’iter procedimentale per realizzare lo svincolo“, ha sottolineato il primo cittadino ricordando quanto urgente sia l’infrastruttura anche per scongiurare l’isolamento a seguito degli smottamenti del costone. Da Palermo, inoltre, l’assessore al territorio, Maurizio Croce, ha confermato l’impegno della Giunta regionale per gli interventi di consolidamento in località Skino: i fondi per la messa in sicurezza saranno stornati dal Patto per il Sud.