Elezioni Cosenza, se vince Occhiuto Sgarbi sarà Assessore alla Cultura

Vittorio SgarbiVittorio Sgarbi ha presentato a Cosenza la propria lista- il cui simbolo porta al centro una capra – a sostegno di Mario Occhiuto, il candidato forzista alla carica di sindaco alle prossime amministrative affermando che “se Occhiuto dovesse vincere le elezioni saro’ assessore alla cultura. Preferisco definirmi alto commissario al centro storico e agli eventi culturali. Sono tra i primi ad aver sostenuto la bellezza di questo centro storico, ma va fatto tanto altro e occorre qualcuno che dia delle linee guida“. “Nella mia lista – ha aggiunto Sgarbici saranno soprattutto donne, perche’ sono piu’ serie, piu’ metodiche, casalinghe per natura. Conoscendo cio’ che sono gli uomini confido piu’ nelle donne, gli uomini vanno bene per dare indirizzi, le donne per portarli a compimento”. ”L’annunciata nomina di Vittorio Sgarbi quale assessore al centro storico e alla bellezza di Cosenza nella prossima giunta Occhiuto e’ una grande notizia. Si tratta di una presenza prestigiosa che non potra’ che dare grandi frutti alla rivitalizzazione del nostro centro storico , con la possibilita’ di incrociare investimenti importanti e fondamentali per la citta‘”. Cosi’ in una nota la lista a sostegno della candidatura di Mario Occhiuto, Cosenza Positiva. “A tale scopo, e riprendendo le parole pronunciate da Occhiuto lo scorso 13 aprile, il gruppo consiliare di Cosenza Positiva proporra’, alla prima riunione utile del consiglio comunale, una deliberazione per vincolare il governo alla scelta della citta’ quale capitale europea della cultura il 2033. Cosenza dovra’ gemellarsi con Matera – si legge ancora nella nota – e in questi diciassette anni potranno essere realizzate quelle opere necessarie per farla assurgere a luogo di bellezza assoluta, con le carte in regola per ambire al prestigioso riconoscimento“.