Dal basket al ping pong: Messina ospita i National Erasmus Games

Navarra entusiasta: così promuoviamo la città. Trecentocinquantatré ragazzi, provenienti da diversi paesi europei, si sfideranno sportivamente nelle strutture dell’Ateneo peloritano

messina national erasmus gamesSi è svolta ieri, presso la Sala Senato dell’Ateneo, una conferenza stampa per la presentazione dei National Erasmus Games 2016, che si svolgeranno presso la Cittadella Universitaria e il Pala Nebiolo dal 15 al 17 aprile prossimi, nell’ambito del Progetto “Erasmus & Sport” di ESN Italia .

Una festa dello Sport che vedrà coinvolti 353 ragazzi provenienti principalmente da Paesi Europei, ma anche da alcune nazioni extraeuropee (grazie al programma Erasmus Mundus) e che proietterà l’Ateneo peloritano e la città di Messina in una dimensione internazionale.

Un’idea germogliata oltre un anno fa nel corso di un incontro tra il Presidente della sezione messinese di ESN, Nicolò Salvà, e il Prorettore all’Internazionalizzazione, Antonino Germanà, – ha spiegato il Rettore, prof. Pietro Navarrae ritengo che possa essere anche un modo per promuovere quanto di buono offre la nostra città”.

A supportare l’evento ci sarà anche il nostro Centro medico sportivo e riabilitativo – ha dichiarato il prof. Daniele Bruschetta, Delegato alle Attività Sportive – a disposizione dei ragazzi che parteciperanno alla manifestazione per l’eventuale rilascio di certificati medici e per l’assistenza in caso di infortuni. Il centro, infatti, ormai operativo da più di sei mesi offre un’ampia varietà di servizi medici riabilitativi, supportati da impianti all’avanguardia”.

unime sedeLavoriamo già da settimane all’organizzazione di questo evento – ha rivelato il  Presidente del Cus Unime, dott. Antonino Micali –  in occasione del quale apriremo le nostre residenze a 150 dei 400 studenti in arrivo e ci fa particolarmente piacere che si realizzerà grazie all’aiuto e al supporto di molti volontari di tutta Europa, tra i quali anche gli studenti del corso di laurea in Scienze motorie, sport e salute”.

Cogliamo con grande entusiasmo questo evento che si colloca perfettamente nell’alveo della nostra visione di ‘Messina Città Universitaria’ – ha dichiarato il Direttore Generale, prof. Franco De Domenicoun momento di confronto tra gli studenti di tutta europa che ci concede l’opportunità di far conoscere il nostro Ateneo e la sua offerta”.

Il Presidente di ESN Italia, dott. Angelo Campione ha sottolineato che per ESN Italia questo evento rappresenta l’occasione per promuovere, all’insegna dello sport, i valori di internazionalizzazione e cooperazione. “I nostri ringraziamenti vanno principalmente all’Università di Messina per il sostegno all’iniziativa e per l’aiuto fattivo nell’organizzazione dell’evento”.

Abbiamo scelto di sostenere il progetto ESN – ha detto il Presidente dell’Agenzia Nazionale Giovani, dott. Giacomo D’Arrigo -poiché esprime in pieno i valori del programma Gioventù della nostra organizzazione e da messinese sono orgoglioso che  si svolga nella nostra città. Lo trovo un messaggio positivo da veicolare verso il resto d’Europa”.

In chiusura il presidente della sezione messinese di ESN, Nicolò Salvà, nell’illustrare i dettagli della due giorni, ha tenuto a ringraziare anche la società Caronte&Tourist per il sostegno offerto.

navarraVenerdì 15 e sabato 16 aprile, 353 ragazzi in mobilità studio in Italia si sfideranno vestendo i colori dell’Ateneo che li ospita nel nostro Paese. Quest’anno, alle oramai tradizionali discipline (calcio a 5, pallavolo e basket 3 vs. 3), si aggiungeranno il nuoto, il beach volley e il ping pong. Le partite e le gare si svolgeranno presso il Pala Nebiolo e la Cittadella Sportiva del CUS Unime che, con l’Università degli Studi di Messina, ha dato il suo pieno appoggio logistico e istituzionale, patrocinando così l’evento.

Da tutta Italia sarà possibile seguire le gare e le rubriche sportive e di intrattenimento tramite la diretta di Radio ESN Italia. Sarà inoltre possibile seguire l’evento live sui social network e sulla fanpage ufficiale dell’evento, ESN Italia – National Erasmus Games e, per la prima volta, i National Erasmus Games godranno del patrocinio del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

3° edizione Erasmus & Sport

Venerdì 15 e sabato 16 aprile 2016

Oltre 350 giovani provenienti dai 15 paesi dell’Unione Europea e da Brasile, Libia, Argentina, Stati Uniti, Canada, Marocco, Cile, Iran.

Venerdì: cerimonia di apertura ed inizio attività sportive; in serata la Notte dello Sport con la partecipazione di tutte le associazioni universitarie.

Sabato: attività sportive per l’intera giornata e in serata la premiazione e la festa di chiusura.