Crotone: sequestrate 23 tonnellate di combustibile di contrabbando

A Crotone sottoposte a sequestro oltre 23 tonnellate di prodotto combustibile destinato all’autotrazione, in evasione di imposta

contrabbando combustibile crotoneNell’ambito dell’intensificata attività di prevenzione e controllo economico del territorio, in data 4 aprile 2016 una pattuglia della Compagnia di Crotone ha sottoposto a sequestro oltre 23 tonnellate di prodotto combustibile destinato all’autotrazione, in evasione di imposta. Trattasi di prodotto proveniente da un paese membro dell’Unione Europea, sprovvisto del documento di trasporto, cosiddetto DAS, attestante l’avvenuto pagamento della accisa. L’ingente quantitativo individuato e sequestrato ha determinato la denuncia all’A.G. del rappresentante di una società di trasporto per il reato di contrabbando aggravato. In particolare, il controllo è scaturito dalla presenza di un autoarticolato in orario e contesto territoriale che hanno fatto insorgere sospetti circa la regolarità del carico trasportato. Reattivamente, le Fiamme Gialle crotonesi hanno proceduto al fermo, al controllo del mezzo e al sequestro del prodotto e dell’autocisterna. Denunciato anche l‘autista di un mezzo pesante.

Prosegue l‘attività incessante della Guardia di Finanza, a contrasto dell’evasione e delle frodi e a tutela delle attività economiche che operano nel rispetto delle regole e della legalità.