Crotone, la Città di Pitagora è in Serie A: tutte le FOTO della festa al Braglia e sul Lungomare [LIVE]

Crotone promosso in serie A, adesso c’è anche la certezza aritmetica: festa grande al Braglia per la squadra di fronte a 3.000 tifosi, la Calabria impazzisce

LaPresse/Alessandro Fiocchi

LaPresse/Alessandro Fiocchi

La Calabria torna in Serie A 7 anni dopo l’ultima volta, quando nel 2009 la Reggina dei miracoli retrocedeva in B dopo 9 stagioni straordinarie nella massima serie. Prima era stato il Catanzaro, tra gli anni ’70 e ’80, a dare lustro a questa terra nella massima serie: i giallorossi erano rimasti in A per 7 stagioni. Mai nessuna calabrese, però, prima del Crotone, aveva festeggiato la promozione in serie A così presto, addirittura ad aprile, con 4 giornate d’anticipo e con il primo posto in classifica: le promozioni di Reggina e Catanzaro erano sempre state sofferte e combattute. Il Crotone, invece, ha dominato un campionato ed è entrato nella storia battendo tutti i record.

LaPresse/Antonino D'Urso

LaPresse/Antonino D’Urso

La Città di Pitagora è in Serie A: il progetto per il nuovo stadio, per il centro sportivo, e una società solida fanno sognare i tifosi anche per il futuro. Non vorrà essere soltanto una comparsa. Di certo sarà una festa, una grande festa ogni domenica in casa e in trasferta. Una festa che è già iniziata stasera con 3.000 tifosi sugli spalti del Braglia a festeggiare con la squadra un momento storico per il calcio italiano e lo sport calabrese, mentre sul lungomare di Crotone stanno sfilando in 10.000 dopo aver gioito davanti al maxischermo di piazza Ultras.

Le foto in diretta (alcune tratte dai social network):

LaPresse/Antonino D'Urso
LaPresse/Alessandro Fiocchi
LaPresse/Antonino D'Urso
LaPresse/Alessandro Fiocchi