Crotone da record: in 10.000 dello Scida danno inizio a 2 mesi di grande festa per la serie A [FOTO e VIDEO]

A Crotone è già iniziata la festa per la promozione in serie A: per la matematica è solo una formalità, mai una calabrese aveva festeggiato così presto

crotone 02

E’ fatta. Per la matematica basterebbe un solo punto, ma in realtà anche se il Crotone dovesse perderle tutte da qui alla fine del campionato, comunque l’anno prossimo giocherebbe in serie A. Il distacco con le altre è abissale: i pitagorici hanno messo tutti in fila, e possono festeggiare la promozione in serie A ad aprile, come mai nessuna calabrese aveva fatto nella storia. Infatti quando a salire furono Catanzaro e Reggina, entrambe più volte, dovettero sempre faticare fino all’ultima o alla penultima giornata per racimolare l’ultimo o il penultimo posto utile per la promozione.

crotoneIl Crotone invece è in vetta, a 4 giornate dalla fine ancora in corsa per battere il record di punti della storia di tutta la serie B: dovrebbe farne 9 su 12 nelle ultime 4 partite. Sfida più importante, mantenere il primo posto, vincere il trofeo e assicurarsi la partecipazione alla prossima Champions League B, il nuovo torneo riservato alle vincitrici delle principali serie B d’Europa. Oggi allo Scida erano in 10.000: tutto esaurito per una festa che durerà due mesi, e che poi continuerà ogni settimana l’anno prossimo con le big del calcio italiano. Lo stadio verrà ampliato con una capienza che dovrebbe raggiungere i 16.000 spettatori per la prima stagione in serie A, in attesa della realizzazione del progetto del nuovo impianto che avrà la forma di un’antica arena greca, ricalcando la storia del territorio pitagorico. Una società che – come stanno dimostrando anche Carpi e Frosinone – non si accontenta certo di fermarsi qui.

Le immagini di oggi:

Coreografia a Crotone: lo Scida si prepara alla Serie A! [VIDEO]