Circolo Tennis Rocco Polimeni: il week end di Serie A2 maschile e Serie B femminile

circolo tennis (2)Una giornata di grande tennis davvero intensa quella svoltasi ieri per il Circolo tennis Rocco Polimeni tra Reggio Calabria e Milano. Tornavano in scena i campionati a squadre, con i ragazzi della Serie A2 maschile impegnati nella trasferta lombarda contro il Tc Ambrosiano e le ragazze della Serie B femminile che si trovavano ad affrontare il TC 2002 Benevento in casa. I ragazzi della Serie A2 maschile, capitanati dal direttore sportivo Emilio Cozzupoli, hanno lottato sino all’ultima palla contro il Tc Ambrosiano, venendo però sconfitti per 4-2 non senza polemiche. Il Circolo tennis Rocco Polimeni poteva schierare, a differenza delle prime due uscite, il proprio numero 1 Corrado Summaria (2.3). Il giovane tennista non ha tradito le attese, battendo l’avversario Roggero (2.3) con un netto 6-2 6-2. Stessa sorte, con risultato leggermente diverso, è toccata all’ottimo Andrea Grazioso (2.3), il quale ha superato il milanese Arnaboldi (2.6) per 6-3 6-2. Li altri due singolari sono state due vere e proprie battaglie. Il giovane reggino Tarsia (2.8) infatti, è uscito sconfitto solo al terzo set contro Pirani (2.6), 4-6 6-4 7-5 il punteggio finale, con un po’ di amaro in bocca per alcune decisioni arbitrali molto discutibili. L’ultimo singolare è stato giocato da Mirko Cutuli (2.3) contro Galovic, una vera lotta sino all’ultimo punto, conclusasi con la vittoria per 4-6 6-4- 7-5 del Tc Ambrosiano.

Dopodiché è stata la volta dei doppi. Cutuli e Summaria hanno venduto cara la pelle contro Galovic (2.1) ed Arnaboldi, cedendo solo al terzo set col punteggio di 7-6 2-6 6-4. Sconfitta anche la coppia composta da Grazioso e Tarsia, 6-3 6-3 il punteggio in favore di Pirani e Roggero. Come detto in precedenza, una trasferta con l’amaro in bocca per i tennisti reggini, anche a causa dell’accoglienza non proprio signorile “riservata” da parte del pubblico milanese ai ragazzi del Polimeni. La formazione reggina ha dovuto affrontare avversari agguerriti in un clima ostile che il pubblico milanese ha “riservato” etichettando la compagina reggina per le sue origini meridionali. Il Giudice Arbitro, purtroppo, ha risentito nelle sue decisioni dell’atteggiamento del pubblico commettendo errori verosimilmente determinanti. La compagine reggina avrà comunque modo di rifarsi la prossima settimana in casa contro il Tc Vicenza. Le ragazze della Serie B femminile erano invece impegnate presso il Circolo tennis Rocco Polimeni contro il TC 2002 Benevento. Partenza sprint per le reggine, che si portano subito avanti per 2-0 dopo i primi due singolari. Lara Meccico (2.4) ha infatti superato agevolmente la giovane Elena De Santis (2.7) col punteggio di 6-2 6-3, mentre Irene Lavino (2.7) si è imposta contro Elisa Leone (2.8) col punteggio di 7-6 6-3. Dopodiché è scesa in campo la numero 1 Sabino (2.1), la quale è stata sconfitta non senza lottare, dall’avversaria Verdiana Verardi (2.4): 1-6 7-6 6-4 il finale. Poi è stata la volta del doppio, per il quale il maestro Antonino Truglio ha scelto la coppia Sabino-Lavino. Le due tenniste reggine sono state sconfitte dalla coppia Verardi-Leone col punteggio di 6-3 6-4. Arriva dunque un pareggio per le ragazze del Circolo tennis Rocco Polimeni, le quali mantengono comunque saldamente la prima posizione nel proprio girone. Nel prossimo week end come detto la Serie A2 maschile giocherà in casa contro il Tc Vicenza, mentre le ragazze della Serie B osserveranno un turno di riposo.