Calabria, il Ministero del Lavoro accrediterà all’Inps le risorse destinate ai soggetti percettori di ammortizzatori sociali in deroga

germaneto cittadella regione calabriaLa Giunta regionale, al fine di fine di assicurare, ai soggetti percettori di ammortizzatori sociali in deroga, i pagamenti delle indennità relative al 2014,   aveva deliberato, con provvedimento n. 503 del dicembre scorso, lo stanziamento di 78 milioni di euro, oltre alla previsione di ulteriori 26 milioni di euro, per sostenere politiche attive di inserimento lavorativo in favore dei medesimi destinatari, rinvenuti grazie alla rimodulazione dei fondi del Piano di azione coesione. Ora – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – la rimodulazione è stata approvata dagli organismi nazionali competenti ed è in corso l’adozione degli atti necessari per fare transitare le risorse sul Fondo Sociale per Occupazione e Formazione, dedicato al pagamento di queste indennità, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.  Non appena sarà stato completato, da parte del Ministero dell’Economia, il circuito finanziario di accreditamento delle risorse, il Ministero del Lavoro potrà adottare il decreto di assegnazione all’INPS. Allo stato, quindi, l’amministrazione regionale non deve effettuare alcun  adempimento, ma sarà sua cura monitorare l’adozione degli atti, da parte del Ministero dell’Economia e del Ministero del Lavoro, dalle cui strutture amministrative ha già ricevuto ampie rassicurazioni sulla celerità dei tempi di accreditamento delle risorse all’INPS.