Benevento, esplode la festa: “scusate il ritardo”, delirio nel Sannio [FOTO]

benevento (1)Per la prima volta nella sua storia il Benevento viene promosso in Serie B. Battendo il Lecce 3-0 in casa, i sanniti con una giornata di anticipo accedono al campionato di calcio cadetto. Quasi 20.000 spettatori, tra cui molte famiglie con figli piccoli e alcuni VIP come Nunzia De Girolamo si sono stretti intorno agli ‘stregoni’. Al fischio finale al ‘Vigorito’ di Benevento c’è stata un’invasione pacifica dei sostenitori. Già da ieri, però,la città si era preparata ai festeggiamenti: molti rioni cittadini si sono tinti di ‘giallorosso’ (i colori della società). E per coloro che non sono riusciti ad acquistare il biglietto per assistere al match con i pugliesi sono stati allestiti in alcune piazze megaschermi per consentire a tutti di vivere una giornata storica per la città. “Oggi i protagonisti – dicono i tifosi giallorossi – sono i nostri calciatori che possiamo definire i ‘gladiatori sanniti’ per quanto hanno dimostrato di saper fare sul campo in questa stagione”. Il fischio finale dell’arbitro dell’incontro di calcio ha segnato solo l’inizio dei festeggiamenti. Indossando una maglietta con la scritta ‘scusate il ritardo’ i calciatori, il tecnico e tutto lo staff, accompagnati da migliaia di supporters, hanno iniziato i festeggiamenti che andranno avanti fino a notte fonda.

E’ un giorno bellissimo per la tutta la città per quanto è avvenuto dentro e fuori dal campo. E’ il giorno più bello dei miei dieci anni di sindacato“. Così il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, ha commentato la promozione storica del Benevento calcio in serie B. “E’ un risultato storico – ha aggiunto Pepeche segna il realizzarsi di un sogno atteso da tanti anni e che deve rappresentare anche un motore economico per la città e la provincia“.

Benevento in serie B per la prima volta nella storia: Sannio in festa, coreografia incredibile al Vigorito [FOTO]

Nunzia De Girolamo festeggia la promozione del Benevento al Vigorito
LaPresse/Cafaro Gerardo