Basket A2, Viola-Agrigento 82-69: un immenso Brackins trascina i neroarancio!

Grande prestazione della Viola Reggio Calabria che contro Agrigento conquista due punti importantissimi per la marcia salvezza

violaUno stratosferico Brackins trascina la Viola Reggio Calabria ad una fondamentale vittoria nel match del PalaCalafiore contro Agrigento, una prova superlativa della squadra di Frates contro una delle squadre più forti del girone e importante mattoncino verso la salvezza che a questo punto risulta più vicina. I neroarancio si affidano al solito Brackins ed a Adegboye, gli ospiti sull’ex della gara Piazza e Martin.

Inizio equilibrato di gara, De Laurentiis risponde da tre punti, la Viola non si fa intimorire e risponde con Dobbins prima e Brackins dopo. Adegboye sempre in buona giornata ma il giocatore che fa la differenza è Brackins. Partita strepitosa per lui, immarcabile in attacco ed anche in difesa prestazione superlativa. Una tripla proprio di Brackins chiude il primo quarto sul 26-18.

violaIl secondo quarto vede il ritorno in gara di Agrigento, due liberi di Evangelisti firmano il pareggio. Agrigento gioca in modo efficace e mette pressione alla Viola, gli ospiti si portano sul +5. Due triple consecutive di Mordente e Rullo riportano avanti la Viola, si va all’intervallo sul 42-43. La Viola rientra sul parquet con voglia di conquistare due punti fondamentali in ottica salvezza, il terzo quarto è da incorniciare. Dopo un piccolo problema ritorna sul parquet Brackins ma adesso è Rullo che prende per mano la Viola, i punti di vantaggio per i padroni di casa sono adesso 8. Nel finale la Viola gioca con grinta e controlla il punteggio, conquistati due punti fondamentali che avvicinano alla salvezza. Finisce 82-69.

VIOLA: Mordente 3, Adegboye 18, Crosariol, Brackins 24, Dobbins 15, Costa 2, Lupusor 2, Rullo 18, Pandolfi, Sindoni.

AGRIGENTO: Martin 21, Evangelisti 13, De Laurentiis 11, Piazza, Eatherton 11, Mascolo, Vai, Saccaggi 13, Morciano, Vientin.