Auguri a nonna Caterina di Gioiosa Jonica (Rc) per i suoi 104 anni

Nonna Caterina ha compiuto 104 anni: un’emozionante storia di una donna che ha vissuto più di un secolo ed è stata testimone di tanti fatti belli e tragici

Nonna CaterinaHa compiuto 104 anni nonna Caterina Papasidero di Gioiosa Jonica: una vita vissuta a lavorare e soffrire per alcune vicende tristi come la morte di due figli in tragiche circostanze. Come riporta il giornale www.italoamericano.org nonna Caterina ha tanto da raccontare e con voce flebile afferma: “tante storie. Non so proprio da dove iniziare. Quante ne ho viste, quante ne ho passate. Ho cominciato a lavorare in casa da bambina. Appena più grandicella aiutavo i miei genitori nei campi. A 22 anni mi sono sposata. Lavoro in casa e in campagna. Poi la guerra, mio marito militare, lontano per 8 anni, prigioniero in Albania. Sola, con tre bimbi piccoli: Rosa, Maria Grazia e Rocco”. Sofferenze e paure affrontate con coraggio“. La nonnina racconta i momenti terribili della guerra: “vivevamo nella contrada Perru, lontana dall’abitato di Gioiosa Jonica”. Praticamente nell’isolamento totale. Non c’era l’acqua, non c’era la luce, non c’era la strada. Tanta miseria e 3 bimbi da sfamare”. Il ricordo e la paura provocata da un aereo che, per un guasto, nella notte del 21 marzo 1942 si schiantò contro una montagna non lontano da dove abitava con i suoi tre bimbi. “E’ passato bassissimo proprio sulla nostra casa”. Morirono tutti gli occupanti del velivolo militare. “Ricordo come fosse oggi. Un grande bagliore. Una cosa tremenda”. Un’emozionante storia di una donna che ha vissuto più di un secolo ed è stata testimone di tanti fatti belli e tragici.