Agguato nel reggino, un morto e un ferito grave [NOMI e DETTAGLI]

Un morto ed un ferito nella notte in un agguato a Sambatello, nel reggino

polizia-notteE’ stato ucciso nella notte, in un agguato di ‘ndrangheta in zona Sotira, a Sambatello (Reggio Calabria), Domenico Polimeni, 48 anni, con precedenti di polizia. E’ rimasto inoltre ferito in modo grave un pentito di ‘ndrangheta, Giuseppe Greco, 56 anni, che si trovava insieme a Polimeni durante l’agguato. In corso le indagini della Squadra mobile di Reggio Calabria sotto le direttive della DDA. E’ stata una donna a segnalare, intorno alle 23 di ieri, di aver udito alcuni colpi di arma da fuoco.

I colpi sarebbero stati esplosi dalla strada mentre i due erano affacciati ad un balcone: a sparare sarebbe stata una persona armata di fucile, giunta su posto a bordo di un’automobile che si è poi dileguata. E’ probabile che l’obiettivo fosse principalmente Giuseppe Greco e che Polimeni sia rimasto coinvolto solo perché si trovava insieme al pentito. Giuseppe Greco è stato colpito alla testa e al polmone ed è ora ricoverato negli “Ospedali riuniti” di Reggio Calabria in gravi condizioni.