A Spadafora il convegno “una vita senza bulli”

Ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale la vicesindaco Dott.ssa Tania Venuto mentre i lavori sono stati chiusi da Antonino Miceli, Presidente della Pro Loco, che si è detto entusiasta per la perfetta riuscita dell’evento e che ha donato targhe ricordo alle autorità e ai relatori

SpadaforaUn importantissimo evento si è svolto nella mattinata di lunedì 04 aprile 2016 presso la Scuola Media Statale “G. Verdi” di Spadafora: parliamo del Convegno ” Una vita senza bulli ” organizzato dalla Pro Loco di Spadafora e dall’Istituto Comprensivo di Saponara. Tema centrale del Convegno il sempre più attuale problema del bullismo e il cyber bullismo. Molte le autorità presenti e grande partecipazione degli studenti. Dopo i saluti della Dott.ssa Emilia Arena, Dirigente Scolastico del Comprensivo di Saponara e del Presidente della Pro Loco di Spadafora Antonino Miceli che con tutto il Direttivo composto da Antonella Saracino, Raffaele Saladino, Anna Stornanti, Nino Giorgianni, Piero Giacobello e Giuseppe Nomefermo hanno fortemente voluto la realizzazione del progetto, ha preso la parola l’Avv. Giusy Costa, Criminologa, moderatrice del Convegno, ideatrice e realizzatrice in ambito sociale di questo progetto, la quale dopo aver raccontato il bullismo attraverso gli occhi di chi l’ha vissuto, ha concluso con un invito agli studenti: “Non fatevi mai dire cosa siete e cosa volete dagli altri, solo così conquisterete i vostri sogni”.  Sono intervenuti quindi la Dott.ssa Rita Barbieri Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Barcellona P.G., che ha illustrato le conseguenze giuridiche del bullismo e del cyber bullismo. A seguire il Comandante dei Carabinieri di Milazzo Antonio Rotuolo, che ha illustrato il fenomeno del bullismo relativamente alle figure di reato compiute e alle varie indagini fatte. Infine la dott.ssa Vanessa Scamporlino, Psicologa, che ha descritto il fenomeno con particolare attenzione agli aspetti psicologici. Per meglio conoscerlo, comprenderlo, contrastarlo e prevenirlo. Ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale la vicesindaco Dott.ssa Tania Venuto mentre i lavori sono stati chiusi da Antonino Miceli, Presidente della Pro Loco, che si è detto entusiasta per la perfetta riuscita dell’evento e che ha donato targhe ricordo alle autorità e ai relatori.