A Siderno (Rc) si costituisce il Gruppo di Azione Locale

comune sidernoA partire dal 7 novembre 2015 si è iniziato a parlare, nell’ambito di un convegno sui temi dello sviluppo locale, della ricostituzione e ampliamento del Gruppo di Azione Locale. L’ampio consenso di cui è stata investita la proposta ha fatto sì che, il 27 novembre 2016, prendesse il via il progetto di creazione di un partenariato tra i comuni della Locride finalizzato alla creazione e alla gestione condivisa di un piano per la ripresa socio-economica dei territori aderenti. Partenariato e Piano di Sviluppo locale/Locride sono stati definitivamente istituzionalizzati nella riunione del 7 dicembre 2016 tra le amministrazioni comunali interessate e hanno posto a capo dell’associazione tra comuni colui che se ne era fatto promotore per la prima volta durante il convegno del 7 novembre, il sindaco di Siderno Pietro Fuda. Il PSL si articolerà in quattro fasi: una fase di preparazione, una di ricerca e analisi, una di progettazione e quella finale di diffusione e gestione in itinere del piano di sviluppo ideato. La riuscita di una collaborazione tra i comuni della Locride e la conseguente attuazione da parte del Partenariato di un PSL nato da una visione d’insieme del nostro territorio, piuttosto che dal ristretto punto di vista dell’interesse del singolo comune, potrebbe portare a uno sviluppo economico condiviso e contemporaneamente a un’evoluzione del pensiero politico locale, che tutti ci aspettiamo sia adeguata alle forti aspettative finora generate. Proprio con lo scopo di affrontare tutte questa variabili è stata convocata, per martedì 19 aprile, alle ore 16:00, presso la Sala Consiglio Comunale di Siderno, l’Assembla costitutiva del Partenariao GAL Locride con lo scopo di definire un accordo per la costituzione di un soggetto giuridico nell’ambito di una strategia di sviluppo locale partecipativo “Leader”. Tale strategia, naturalmente, non può prescindere dal coinvolgimento e dall’interazione di tutti i diversi soggetti interessati allo sviluppo dell’area, che sono pertanto caldamente invitati a partecipare.