A Reggio Calabria lo spettacolo “Frozen” al cineteatro Odeon

Locandina_FrozenL’associazione di famiglie di soggetti con deficit ormone della crescita e sindrome di Turner (A.Fa.D.O.C.) rilancia le proprie attività a Reggio Calabria e riparte proprio attraverso uno spettacolo teatrale. Giovedì 21 aprile alle 21.30 al cine teatro Odeon andrà in scena “Frozen, il regno di ghiaccio”, un musical tratto dall’omonimo film prodotto da Walt Disney, portato in scena dall’associazione di promozione turistica e sociale “Allegra Tribù”. “La rarità di queste patologie – afferma la responsabile per la Calabria Maria Nucera – necessita sicuramente di maggiore conoscenza e assistenza, per cui è molto importante trovare partner che ci supportino nell’opera di sensibilizzazione della popolazione rispetto a chi quotidianamente deve combattere tali malattie. Una parte del ricavato dello spettacolo ‘Frozen’ sarà devoluto alla nostra associazione che sopravvive solo attraverso i notevoli sforzi dei vari sostenitori. Questa partnership è una iniezione di fiducia – conclude Maria Nucera – e sarà una nuova occasione non solo per promuovere le nostre attività, ma anche per ricordare a tante famiglie che, tutti insieme, possiamo garantire un futuro migliore ai nostri figli”. “Abbiamo sposato la causa di Afadoc – ha dichiarato Giorgio Casella presidente dell’associazione Allegra Tribù – perché oggi più che mai ci sembra doveroso sostenere chi si impegna in favore di soggetti affetti da patologie rarissime, quelle che colpiscono pochissimi bambini e che per questo sono meno conosciute di altre. Siamo certi che ci sarà una risposta importante e che una serata divertente possa essere utile anche per sostenere chi opera nel sociale con grande passione e tantissimi sforzi”. L’associazione A.Fa.D.O.C. onlus ha come scopo primario quello di dare informazioni adeguate e aggiornate ai genitori, ai pazienti e anche a tutti i professionisti che direttamente o indirettamente sono coinvolti nel campo della salute  dell’educazione e si occupa di patologie il cui denominatore comune, in età pediatrica, è l’ormone della crescita. A.Fa.D.O.C. onlus sostiene moralmente e psicologicamente le famiglie e i pazienti, aiutandoli a superare l’impatto della diagnosi e accompagnandoli durante tutto il percorso della terapia, che, in alcuni casi, può durare tutta la vita.