A Reggio Calabria l’evento LabRom

LabRomLabRom è uno spazio informale di incontro e confronto tra soggetti che a vario titolo si occupano della “questione rom” e delle questioni sociali che riguardano anche ma non soltanto i rom. Un luogo di riflessione dove ognuno può esprimere e condividere la propria esperienza . Nasce dall’esigenza di mettere in rete le conoscenze e le pratiche che ognuno ha sperimentato nei propri territori, valorizzandole in un processo di scambio e apprendimento reciproco. Sono previsti tre incontri nazionali al Sud, al Centro e al Nord Italia. Al Sud Italia l’evento sarà ospitato dalla città di Reggio Calabria, il 30 e 31 maggio 2016, dalle ore 9.30 alle ore 18.00, presso il Seminario Arcivescovile. Le giornate saranno divise in due momenti: uno spazio di condivisione, introdotto da una relazione iniziale e uno spazio di discussione. Nella prima giornata si discuterà di emergenza abitativa, introduce i lavori, Alessandro Petronio, docente di psicologia di comunità, che presenterà la relazione dal titolo “Dal diritto alla governance comunitaria del bene collettivo ‘abitare’ ”. La sera del 30 maggio è prevista la proiezione del docu-film “Gitanistan” di Claudio Cavallo e Pierluigi De Donno. Nella seconda giornata, Severina Tuoto, psicologa dell’età evolutiva, presenterà la relazione dal titolo “Lo sviluppo psicologico del bambino da 0 a 6”.

Per informazioni e prenotazioni scrivere all’indirizzo labrom@21luglio.org.