A Palmi (Rc) matrimoni “chiavi in mano”

Barone

Barone

di Giuseppe e Sigfrido Parrello- Facendo seguito alla esperienza dell’evento del 2015, realizzato sul lungomare e sulla spiaggia della Tonnara di Palmi proprio di fronte all’incantevole scenario dello “Scoglio dell’Ulivo”, dal titolo “Un matrimonio speciale” ad opera dell’Associazione “Matrimonio chiavi in mano”, la splendida cittadina della Piana si avvia a diventare la “Wedding city della Calabria”.Infatti, con la nuova regolamentazione dei matrimoni civili deliberata dal Consiglio comunale che consente l’utilizzo di locations pubbliche diverse, oltre l’ufficio del sindaco e la sala del consiglio comunale, sarà possibile utilizzare per “il giorno più bello della coppia” anche, ad esempio, la splendida area della “Casa della Cultura” con i suoi meravigliosi giardini ricchi di opere d’arte e la suggestiva villa “Repaci” incastonata sulla Costa della Pietrosa da cui è possibile godere un paesaggio mozzafiato. Sarà possibile intercettare anche sul nostro territorio quella quota di turismo particolare detto “Wedding Tourism”: una promozione del  territorio coniugata e declinata alla luce dell’evento matrimonio da coordinare col turismo culturale, del trakking e balneare.“Non possiamo che plaudire a questa interessante e fresca iniziativa che consentirà di coniugare la presentazione positiva del nostro territorio ricco di bellezze naturali e di proposte culturali con una reale  opportunità di lavoro”. Ha sottolinearlo il sindaco della città di  Palmi, Giovanni Barone, nel ricevere i responsabili dell’Associazione  “Matrimonio chiavi in mano” che, forti della collaborazione propositiva  di numerose aziende del territorio, domenica 10 Aprile presenteranno a  Palmi le novità “Wedding 2016-2017”. Si prevede una giornata ricca di eventi con focus sulle locations messe  a disposizione dall’Amministrazione e dal Consiglio comunale per  celebrazioni di tipo civile e non solo, che possano ispirare le future  coppie di sposi a trasformare il loro matrimonio in un evento del tutto inedito e da sogno cui faccia da sfondo la sottolineatura di un territorio ricco di bellezze e di peculiarità delle quali andare fieri e nelle quali potersi ritrovare e riconoscere valorizzando un momento di
storia personale in un più ampio scenario di valorizzazione collettiva.