A Gallico il forum dal titolo “ambiti territoriali omogenei”

reggio e messina città metropolitanaUna occasione da non perdere è stata organizzata domani a Gallico, nei locali dell’hotel President, dai Sindaci della Vallata del Gallico e del Catona, da Cittadinanza attiva Reggio Nord. Alle ore 16 infatti si riuniranno, in un Forum aperto anche ai reggini, i sindaci e gli stakeholders dell’area dello Stretto per discutere di “ambiti territoriali omogenei”, mentre la legge che dovrebbe regolamentarli, così come prevede la normativa Delrio, giace ancora in Consiglio regionale. A poche settimane dall’insediamento del sindaco della Città metropolitana di Reggio Calabria, sono ancora tanti gli adempimenti che bisogna ancora portare a termine: a partire proprio dalla discussione che si impone in Consiglio regionale sia sulla legge di riordino delle funzioni che saranno in capo alla costituenda Conferenza Regione – Città Metropolitana, e sia sulle norme che definiranno gli Ambiti Territoriali Omogenei, previsti dalla Legge Delrio. In campo però c’è ancora un margine di autonomia per i Comuni destinati a fondersi o ad unirsi per obbligo di legge, e pieni di aspettative verso la nuova realtà amministrativa, dunque domani sarà l’occasione utile per fare il punto della situazione, presenti il sindaco Giuseppe Falcomatà, il presidente della Provincia Giuseppe Raffa, Roberto Vizzari, presidente dell’Associazione dei Comuni dell’area dello Stretto, Giuseppe Bombino, presidente del Parco dell’Aspromonte, l’arch. Maurizio Malaspina, coordinatore tecnico scientifico del documento elaborato da Reggio Nord 2020. Nell’occasione verrà presentato anche il documento programmatico Reggio Nord 2020, un piano di riassetto territoriale della Zona Nord nel nuovo quadro metropolitano che si fa carico di elaborare un sistema di sviluppo di area vasta per contribuire alla formazione del pano strategico della città metropolitana indispensabile per dare un senso alle scelte di importanti investimenti pubblici.