Villa S.G. (Rc), il vice sindaco sul porticciolo turistico: “nei prossimi giorni vi sarà la pulizia straordinaria dell’intera area”

porto-Villa-San-Giovanni“Viene confermato, dai  consiglieri di minoranza del PD, con la loro nota del 27 c.m., il percorso che stiamo già seguendo da parecchi mesi”, dichiara il vicesindaco Giovanni Siclari, delegato al turismo ed ai lavori pubblici.  “Nel ringraziarli, per averci, anche questa volta,  sottoposto una idea costruttiva, confermo che già dallo scorso ottobre abbiamo costituito un tavolo di lavoro con la Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, in articolare con il Direttore Marittimo Andrea Agostinelli e il Comandante Donato Zito, che ringrazio per la grande disponibilità, per capire quali sono i percorsi più brevi per riuscire ad utilizzare la struttura del porticciolo turistico, anche parzialmente,  in sicurezza. Quindi la proposta, ovviamente interessante, del PD di Villa San Giovanni, arriva a percorso già iniziato. Tutti noi speriamo di utilizzare il porticciolo il più presto possibile, continua Siclari,  di questo discutiamo ormai da mesi con la Capitaneria di Porto di Reggio Calabria alla quale abbiamo fatto la richiesta, in tempi molto antecedenti la proposta del PD, di poter utilizzare, anche parzialmente e momentaneamente la struttura. Le precauzioni stabilite preventivamente non prescindono dagli standard di sicurezza che deve avere un porticciolo turistico, o  comunque, una struttura che sarà accessibile, anche parzialmente, da uomini donne e bambini.  Ci stiamo adoperando per  superare tutto questo nel più breve tempo possibile e, nello stesso tempo, raggiunto questo obiettivo, non dimentichiamoci che avremo un’altra problematica da affrontare che è quella di capire in che termini in che modo possiamo dare anche momentaneamente posti barca,  senza cadere nell’ errore,  per la fretta, di sprecare quella che potrà  essere una grande opportunità economica e turistica. Noi vogliamo soluzioni nel più breve tempo possibile, ma non abbiamo nessuna intenzione di voler utilizzare questa importante risorsa in modo superficiale e approssimativo solo perché si vuole dare risposte nell’immediato, le risposte le daremo ovviamente senza perdere tempo, ma le daremo risolutive e importanti, non mediocri, come spesso accade.  Intanto non risponde al vero che non proseguono  le attività dell’amministrazione comunale di Villa San Giovanni per riavviare i lavori di completamento del molo sottoflutto.

Il Comune, occorre ricordarlo, è subentrato nella tiPorticciolotolarità dell’opera solo alla fine dello scorso anno ricevendo in consegna, in via provvisoria, il sito dalla Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, dopo gli anni della gestione straordinaria affidata alla Commissione speciale presieduta dal Prefetto. Il primo cittadino, Antonio Messina,  ha provveduto a nominare l’ing. Francesco Morabito, responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune,  responsabile unico del procedimento che a breve completerà le procedure che porteranno  alla gara per l’affidamento dei lavori rimanenti per il completamento della struttura ( ferma da anni per il contenzioso legale per altro ancora non concluso). Nel frattempo il Comune di Villa ha subito provveduto alla messa in sicurezza dell’area di cantiere ripristinando la recinzione e la segnaletica e, nei giorni scorsi, è stata espletata la gara per la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza ed è in fase di predisposizione la gara per l’acquisto e l’installazione dei segnalamenti marittimi (fondamentali per qualunque uso della struttura, anche parziale e momentaneo). Nei prossimi giorni vi sarà la pulizia straordinaria dell’intera area e contestualmente partiranno i lavori per l’installazione dell’impianto di videosorveglianza”.