Torna il derbyssimo Palmese-Reggina. A 99 per cento si giocherà al leggendario “Lopresti”

Il leggendario Lopresti quasi prontodi Sigfrido Parrello – Nuovo sopralluogo degli ispettori della Lega Nazionale Dilettanti al “Lopresti” prima delle festività pasquali ed una domanda, sempre la stessa, oramai avvolge la passionale tifoseria neroverde ma anche la città di Palmi: il derbyssimo U.S. Palmese 1912 – SSD Reggio Calabria SRL del prossimo 3 Aprile si giocherà al leggendario “Lopresti”? Nell’ultimo sopralluogo degli ispettori incaricati dalla Lega infatti, sono state segnalate alcune modifiche ed interventi da apportare presso lo stadio oramai in fase di ultimazione di restyling iniziato lo scorso 29 Giugno 2015. La “Ediltecnica Costruzioni” di Scarpino, ditta che si sta occupando dei lavori, ha giá compiuto alcune modifiche mentre altre, le ultimissime, sono in corso d´opera. Domani, mercoledì 30 Marzo, è previsto un secondo sopralluogo, salvo sorprese dovrebbe essere tutto a posto, quindi il match di domenica prossima con la Reggio Calabria si potrà giocare al leggendario “Lopresti” con la capienza del settore ospiti di 500 posti circa mentre per la tifoseria palmese la capienza dovrebbe essere di 1800 spettatori circa. Grazie al lavoro professionale svolto dalla ditta “Ediltecnica Costruzioni”, i lavori al “Lopresti” quindi sono stati quasi compiuti anche nei piccoli dettagli che ancora mancavano per rendere il nuovo impianto sportivo idoneo all’omologazione. Infatti, nell’ultima settimana sono state montate le panchine, il tunnel di accesso agli spogliatoi (offerto dalla “Ediltecnica Costruzioni”), la recinzione dietro le panchine insieme alla rete di protezione nel settore ospiti. Praticamente mancano alcuni lavori della durata di due-tre giorni. Anche i tifosi neroverdi hanno quasi ultimato la tinteggiatura in gradinata e tribuna mentre sempre domani -mercoledi 30 Marzo- dovrebbe iniziare anche il montaggio della tribuna metallica per il settore ospiti. Tribunetta che attualmente si trova montata al Centro Sportivo “San Giorgio”. Anche per la rampa di accesso alla tribuna la soluzione è stata finalmente trovata. Insomma, è quasi tutto pronto per Palmese-Reggio Calabria che rappresenta un vero e proprio appuntamento con la storia al quale gli appassionati di calcio e i tifosi delle due società non potranno assolutamente mancare. La posta in palio per quel che riguarda la classifica sarà davvero alta per entrambe le squadre: la Palmese del nuovo tecnico Mario dal Torrione gioca per evitare la retrocessione ed uscire fuori dalla zona che prevede la crudele lotteria dei play-out mentre gli amaranto di Ciccio Cozza scenderanno in campo per mantenere l’attuale posizione in classifica generale che le permetterebbe di disputare i play-off. . Inutile cercare di descrivere quello che la sfida tra Palmi e Reggio Calabria rappresenta: in 90 minuti si racchiude una storia fatta di vittorie e sconfitte, amicizia e rivalità, campanilismo, orgoglio, passione, desiderio di portare a casa una vittoria che vale molto ma molto, forse anche di più dei tre punti in palio. All’andata, lo scorso 15 Novembre, vinsero gli amaranto per 4 a 3 al termine di un match emozionantissimo, già rimasto nella storia. . Detto questo non serve aggiungere altro. Che sia un pomeriggio di sport per ammirare lo spettacolo all’interno del leggendario “Lopresti” con la ultracentenaria consapevole di una sola cosa: servirà soltanto la vittoria alla Palmese!