Terrorismo, scontri tra Libia e Tunisia: 53 morti

Reuters

Reuters

Il ministero dell’Interno della Tunisia ha disposto il coprifuoco a Ben Guerdane, ultima città prima del confine libico, dopo l’attacco dei terroristi dell’Isis e gli scontri con l’esercito tunisino. Il bilancio dell’attacco è di almeno 53 morti. Lo riferisce il ministero della Difesa tunisino precisando che tra le vittime, ci sarebbero 35 jihadisti e 18 tra civili e militari.