Terrore a Bruxelles: la delegazione reggina in viaggio verso lo scalo di Charleroi

La delegazione reggina presente a Bruxelles nel giorno del terrore, sta per rientrare a casa: decolleranno dall’aeroporto di Charleroi; i controlli sono serrati

Reggi BelgioCome già comunicato in serata dal presidente Demetrio Delfino, la delegazione reggina presente a Bruxelles nel giorno del terrore, è in fase di rientro. Si stanno muovendo in questi minuti verso l’aeroporto di Charleroi, nella zona sud di Bruxelles, a 45 chilometri dall’albergo dove alloggiavano per partecipare nei giorni scorsi ad un incontro sui fondi comunitari. Secondo gli aggiornamenti che costantemente i nostri amministratori trasmettono su Facebook, il traffico diretto verso lo scalo di Charleroi, dove sono state dirottate tutte le partenze, è congestionato a causa dei controlli serrati delle forze dell’ordine e dell’esercito.

Si ricordi che a Bruxelles si erano recati consiglieri e assessori comunali di Reggio, nonchè amministratori e sindaci di tutta la provincia. Ieri, nel giorno del caos, avrebbero perso la vita almeno 34 persone, centinaia i feriti, in quello che è stato un vero e proprio attacco terroristico rivendicato dall’Isis.